CLUDINICO - CARNIA - Dintorni-Regione-Ricche tradizioni-arte culinaria
RovisLa famiglia è originaria di Cludinico Les_ri13

CLUDINICO - CARNIA - Dintorni-Regione-Ricche tradizioni-arte culinaria

LA MÊ CJARGNA, originaire d'ici, rejoignez-nous sur le forum, renoué des liens avec des gens de la région, ce site est pour toi, même si tu es au bout du monde
 
AccueilAccueil  S'enregistrerS'enregistrer  ConnexionConnexion  
Foto Campanile di Cludinico in legno --------------- Photo Clocher de Cludinico en bois----------Photo clocher Cludinico wooden tower-----Cludinico J'adore y venir et y revenir.....Cludinico, adoro venire e ritornare.....Cludinico I love coming and going back > Il Campanile di Cludinico - Angelo Da Brilli.pdf- Lien de téléchargement ou lecture en ligne- http://www.youblisher.com/p/1856078-Lamentine/

Partagez
 

 RovisLa famiglia è originaria di Cludinico

Aller en bas 
AuteurMessage
DaLince

DaLince

Date d'inscription : 09/11/2015
Age : 66
Localisation : Au sud de nulle part

RovisLa famiglia è originaria di Cludinico Empty
MessageSujet: RovisLa famiglia è originaria di Cludinico   RovisLa famiglia è originaria di Cludinico EmptyVen 15 Sep - 23:31

Rovis

La famiglia è originaria di Cludinico (comune di Ovaro, provincia di Udine). La prima attestazione della sua esistenza risale al 1450, quando, in un atto notarile, viene citato Iacominus de Ruviis. Il cognome, che compare in diverse forme (de Ruviis, de Ruvisio, Ruis, de Ruis, a Rovisiis, Rovis), deriva da Ruvîs, località ai margini dell'abitato di Cludinico. In friulano ruvìs è anche un nome comune che significa "rupe, dirupo".
Nel 1613 Franciscus f. Jacobi de Ruvisio di Cludinico sposò Francisca olim Jacomi Jacomutti di Agrons (comune di Ovaro). Alcuni dei discendenti di Franciscus si dedicarono ad attività artigianali in Istria (probabilmente sarti o tessitori). Le loro attività si dividevano tra la Carnia e l'Istria imperiale. Parte dei Rovis di Agrons si insediò così a Gimino, ma continuò a mantenere strettissimi legami con i parenti rimasti nel villaggio di origine. Il più delle volte le spose non seguivano i mariti in Istria, ma rimanevano in Carnia dove curavano gli affari di famiglia. Gli uomini, dal canto loro, rientravano nel periodo autunnale (non a caso la maggior parte delle nascite è concentrata nei mesi da aprile a giugno).
Il legame tra i Rovis di Gimino e quelli di Agrons era particolarmente forte per una serie di motivi. Innanzitutto, proprio per il fatto che le spose continuavano a risiedere ad Agrons, i figli di ogni successiva generazione venivano cresciuti nel villaggio carnico; una volta raggiunta l'età della ragione, solo alcuni di essi seguivano il genitore in Istria, mentre altri rimanevano in loco (Le conseguenze di tali separazioni erano alle volte dolorose, come testimonia il tono amareggiato del testamento di Maria Michieli, moglie di Francesco Rovis, abbandonata dai figli che avevano seguito il padre in Istria). Si veniva così a rinnovare, ad ogni generazione, uno stretto vincolo di parentela che, altrimenti (in caso cioè di trasferimento di tutta la famiglia, sposa e figli compresi), si sarebbe andato allentando nel giro di pochi decenni. Un altro fattore che senz'altro contribuì a mantenere vivo il senso di appartenenza alla piccola comunità di montagna era la tendenza a prendere in moglie ragazze di Ovaro ; capitava alle volte che fosse il padre dello sposo a combinare il matrimonio per il figlio che si trovava in partibus Istriae. Così face, ad sémio, Francesco Rovis per il figlio Gi : Bata nel 1761.
Il legame con il villaggio di origine era t’alimente forte che la famiglia Rovis, una volta raguant une note vole Benes séré économico, nel 1687 construit ad Agrons una cappella privât (Ogni non più tale), dédicaça a S. Fosa, santa particolarmente vénérât a Gimino. Outre a concrétas in qu’este forme di mercenarisme, il legame con Agrons aviva anche un risotto giuridico : i decessi dei Rovis di Gimino vennero per quasi un secolo riportati anche nei registri parrocchiali della Pieve di Gorto. Tale è il caso di Johannes Baptista Rovis (m. 1737), di sou figlio Gi : Bata (M. 1733) e altri.
Nel corso del taros Settecento i rapporti tra il ramo istriano e quello carnico della famiglia si affievolirono notevolmente. Ad Agrons la famiglia si estinse nella seconda metà dell'Ottocento, dopo aver definitivamente legato il proprio nome alla chiesetta di S. Fosca mediante l'istituzione di alcuni legati che producono i loro effetti ancora oggi, nonostante l'abolizione di tale istituto giuridico. La famiglia, a partire almeno dal 1753, acquisì il titolo gismaniale, cioè di feudatario ministeriale della Patria del Friuli. Come Buergerschield di famiglia scelse una combinazione di simboli : il rovere e la rapa (o ravano). Il rovere a rechamarre il cognome (erronément fatto dériver dal nome dell'albero) e la rapa a ricordare l'origine carnica della famiglia, essendo la rapa il simbolo di Ovaro già dal tardo Medioevo.
Pare che un ramo istriano della famiglia fosse stato nobilitato, almeno secondo la memoria popolare, ma di ciò non è stata rinvenuta documentazione certa (l'unica attestazione è quella relativa ad Ignazio Rovis, laureatosi a Padova nel XVIII secolo, citato come 'nobile', si veda : "Luciana Sitran Rea, Studenti istriani all'Università di Padova nella prima metà del Settecento", Acta Histriae V/95).
Paolo Rosenau (Da Agrons)


Je suis de la génération du " s'il vous plait", du " merci ", du respect aux aînés, et du " je peux ? ". On m'a appris à saluer avec le sourire, à aimer les personnes pour ce qu'elles sont et non pour ce qu'elles ont ou me donnent, à traiter les gens aimablement et à leur dire bonjour, bonsoir. Accompagnée de politesse, c'est parfait...
Revenir en haut Aller en bas
Tramontin44

Tramontin44

Date d'inscription : 08/11/2015
Age : 74
Localisation : 91700 - Sainte Geneviève des Bois

RovisLa famiglia è originaria di Cludinico Empty
MessageSujet: Re: RovisLa famiglia è originaria di Cludinico   RovisLa famiglia è originaria di Cludinico EmptyLun 20 Nov - 11:17

Très interessant
Revenir en haut Aller en bas
 
RovisLa famiglia è originaria di Cludinico
Revenir en haut 
Page 1 sur 1

Permission de ce forum:Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
CLUDINICO - CARNIA - Dintorni-Regione-Ricche tradizioni-arte culinaria :: Histoires, Recherche de personnes / Storia, Persona ricerca / Stories, Search for people :: Généalogie / Genealogia / Genealogy-
Sauter vers: